it

La Storia di Kontiland

La storia di Kontiland ha inizio nei primi anni del 2000 con il sogno di Giuseppe Lo Conti di riunire i monumenti più prestigiosi della Sicilia in un unico luogo... Sono anni di instancabile lavoro quelli di Giuseppe, fatti di  consultazione di  mappe catastali e fotografie, di supervisione  direttamente sui luoghi per verificare le misure delle opere, di riproduzione delle stesse strutture nella scala corretta.  Quel progetto diverrà  realtà e si concretizzerà  nel giugno del 2017 in KONTILAND un parco artistico-culturale con i monumenti simbolo della Sicilia in miniatura, situato a Savoca, nella frazione Rina, alle spalle della chiesa di Santa Rosalia. Su un terreno di un ettaro suddiviso in terrazzamenti, Lo Conti ha costruito con gli stessi materiali dei monumenti originari, pietra, argilla e cemento, miniature in scala da 1:15 a 1:50, dislocate nell'esatta posizione geografica su una Sicilia rappresentata sul terreno e delimitata con un perimetro in pietra. Dalla Val Demone, alla Val di Erice fino alla Valle di Noto, lungo il percorso è possibile ammirare in rapida successione il Teatro Antico di Taormina, l'Abbazia dei Santi Pietro e Paolo d'Agrò di Casalvecchio, la Torre Saracena di S. Teresa, il Duomo di Messina, il Partenone di Agrigento, il Castello Ursino di Catania, il Giardino Ibleo di Ragusa, il Chiostro di San Giovanni degli Eremiti a Palermo e tanti altri "pezzi" d'arte dell'Isola, tutti descritti con indicazioni in italiano e inglese. Un viaggio nella Sicilia più bella a pochi passi dal borgo di Savoca.
            
 

           

                         

UN PARCO CULTURALE


UN'IDEA ORIGINALE CHE PUNTA ALLA VALORIZZAZIONE DEL GRANDE PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE DELLA SICILIA

LOCALIZZAZIONE DELLE OPERE


LE OPERE POSSONO ESSERE AMMIRATE SEGUENDO UN PERCORSO DELIMITATO DA UNA TRACCIA CHE INDICA I CONFINI DELLA REGIONE SICILIA.

OGNI MONUMENTO RISULTA COLLOCATO NELLA EFFETTIVA POSIZIONE IN CUI SI TROVA IN REALTA'.